Copertura invernale Polartex 650 Color

Polartex Color 650 è una copertura invernale in PVC di grande resistenza ed eleganza, adatta a coprire piscine residenziali che cercano la massima resa estetica anche da una copertura invernale. Disponibile in 12 differenti colori.

Col suo peso di 650 gr/m² e la spalmatura lucida sulla parte esterna della copertura, Polartex Color è il modello di copertura invernale più resistente ed elegante.

copertura invernale polartex blu

Caratteristiche copertura

La copertura Polartex Color 650 ha una struttura in poliestere PVC di 650 g/m², garantendo sia totale opacità rispetto all’azione deleteria dei raggi UV, sia un’ottima resistenza alla trazione meccanica.

Il materiale è trattato per resistere all’attacco degli agenti biotici, come contro funghi e batteri. Sono disponibili 12 colorazioni differenti con l’opportunità di avere salamotti abbinati:

GIALLO
RAL 1021

VERDE OPALE
RAL 6026

ARANCIO
RAL 1021

VERDE MUSCHIO
RAL 6028

ROSSO
RAL 3002

GRIGIO
RAL 7030

VIOLA
RAL 4006

AZZURRO
RAL 5012

BEIGE
RAL 1013

BLU
RAL 5002

VERDE GIALLASTRO
RAL 6018

NERO
RAL 9005

  • Peso: 650 g/m²Prodotto made in ItalyGaranzia Polartex 8 anni
  • Materiale: Tessuto Poliestere ad alta tenacità spalmato in PVC
  • Resistenza agli UV stabilizzata
  • Finitura opaca
  • Resistenza alla lacerazione: Ordito 2600/ Trama 2500
  • Armatura: HT-Yarn PES, PES 1100 dtex

Fissaggio copertura

Come tutte le coperture invernali Polartex, i fissaggi disponibili sono 3. Si può utilizzare un fissaggio classico con salamotti pieni d’acqua, la soluzione ottimale nella maggior parte dei casi. I salamotti si inseriscono nelle apposite bretelle saldate sul telo e schiacciano la copertura sulla pavimentazione, bloccandola ed impermeabilizzandola. Si tratta del metodo di fissaggio di gran lunga più semplice ed immediato.

Oppure si può scegliere per un fissaggio mediante corda elastica, occhielli e picchetti. L’utilizzo di occhielli e corda elastica è anche consigliato quando si voglia coprire una piscina fuori terra, che può essere chiusa “a sacco” stringendo una corda elastica attorno alla piscina stessa.

Nel caso la piscina sia posizionata in una zona molto ventosa è possibile optare per una copertura con fissaggio combinato, ovvero che abbia sia occhielli che salamotti. In questo modo si garantisce massima sicurezza e stabilità al telo ma si tratta di una misura da valutare solo se la zona è davvero molto ventosa, solitamente non è necessario prendere questa precauzione.

Istruzioni di montaggio

 

Prima di installare la copertura è raccomandato compiere una pulizia della piscina totale e innalzare il livello dell’acqua al massimo effettuando il trattamento di invernaggio previsto dalle norme d’utilizzo della piscina.
È necessario in seguito rimuovere ogni accessorio installato sul perimetro della vasca come le scalette, poichè potrebbero interferire con la posa del telo.

LA POSA

  1. Stendere il telo sopra la piscina centrandolo sullo specchio dell’acqua, mantenendo la parte di colore nero rivolta verso il basso.
  2. Disporre i salamotti lungo il perimetro cominciando dal lato corto della vasca posizionandoli nelle fascette, agganciarle quindi agli occhielli tramite i funghi di bloccaggio.
  3. Sollevare leggermente i salsicciotti dalla parte del tappo e riempirli circa al 70% impiegando un tubo di gomma da giardino.
    (Il volume restante è necessario per consentire l’espansione dell’acqua che si potrebbe ghiacciare durante l’inverno.)

La copertura è posata ma a lungo andare potrebbe crearsi il problema della pozza d’acqua al centro del telo, che con il passare del tempo potrebbe affossarlo con il peso e provocare un abbassamento del livello dell’acqua in vasca.
Un consiglio utile è eliminare la pozza tramite un’apposita pompa sommersa svuota telo.

 

LA RIMOZIONE

  • Svuotare l’acqua accumulata sul telo con una pompa sommersa o manualmente se la piscina ha dimensioni ridotte
  • Rimuovere i salsicciotti dal telo e svuotarli i tubolari
  • Ritirare il telo e lavarlo con prodotti appositi
  • Lasciarlo asciugare su una superficie piana e regolare
  • Ripegarlo e riporlo in un luogo asciutto, eventualmente spargendo del talco sui lati che verranno ripiegati verso l’interno

 

PRECAUZIONI

  • Impedire a persone ed animali o altri corpi pesanti di salire sulla copertura invernale poichè non sarebbe in grado di reggerne il peso e diventerebbe un pericolo.
  • Trattare il telo con cura evitando di sfregarlo contro superfici taglienti o angoli vivi
  • Il rispetto delle istruzioni indicate consentirà al telo di durare a lungo e di svolgere al meglio la sua funzione.